L'Italia vista con gli occhi degli italiani

Un giorno a casa dei giganti: Miragica

Un giorno a casa dei giganti: Miragica

Dici Puglia e pensi immediatamente a Trulli e orecchiette, ma ovviamente c’è molto altro da conoscere in questa splendida regione, come vi abbiamo raccontato in alcuni dei nostri articoli. Il fatto che in Puglia ci sia il giusto mix di cultura, buon cibo, arte e divertimento è noto praticamente a tutti. Questa mescolanza l’abbiamo ritrovata anche nel parco di divertimenti Miragica che ci ha ospitati per un giorno, facendoci provare buona parte delle attrazioni insieme a un piccolo numero di blogger. [Continua dopo le foto]

La storia di Miragica racconta che questo parco sia il rifugio di giganti e infatti, passeggiando tra il carosello, le montagne russe e il teatro, si nota che le scenografie e le architetture sono da paese delle fiabe, ideale per creature gigantesche o piccolissime. Anche i nomi delle attrazioni sono fiabeschi: strozzagorgo, girabugia, mangiabiglie… tutto porta in un mondo fantastico, ma non lasciatevi cullare dai nomi, non tutto è “roba da bambini”, certe cose sono solo per veri coraggiosi, come “kappaò”, “per Bacco” e ovviamente “senza fiato”.

Non ci sono soltanto le fiabe, il rombo dei motori e l’odore di pneumatici consumati ci hanno portati a uno spettacolo di stuntman, dei veri giganti alla guida di moto, auto e quad che si sono esibiti in evoluzioni su una, due e quattro ruote, indipendentemente dal mezzo.

A tavola il palato è stato più che soddisfatto. Nel ristorante del parco abbiamo potuto gustare delle specialità come i cavatelli con gamberetti e melanzane prima di riprendere il tour e farci spaventare dalla zona horror “virus”: un percorso all’interno di un capannone dove pare che qualche esperimento sia andato storto e si è circondati da manichini che rappresentano realisticamente cavie umane urlanti.

Ma il bello di Miragica è che la magia da fiaba non è soltanto dentro al parco, infatti a pochi chilometri ci sono luoghi noti in tutto il mondo, come Castel del monte, la fortezza a forma di corona fatta erigere da Federico II e usata da Matteo Garrone nel suo film “Il Racconto dei Racconti”. Questo castello è ancora oggi avvolto nel mistero, non se ne conosce con esattezza la funzione, poiché non è mai servito per la difesa o per l’attacco. Si dice sia un tempio solare. Quello che è certo è che fu costruito seguendo la proporzione aurea (ma ve ne parleremo dettagliatamente in futuro). Tra le città che abbiamo visitato, a pochi chilometri da Miragica, ci sono anche Bisceglie e Trani; modesta ma bellissima la prima, solenne e vivace la seconda. Posti ricchi di storia, arte, luoghi di culto e panorami incantevoli che fanno comprendere come in qualche modo tutta la Puglia sia terra di giganti.