L'Italia vista con gli occhi degli italiani

Sulle tracce di Pausania

Sulle tracce di Pausania

Testi di Mario Fracasso; Foto di Mario Fracasso, Diego Funaro, Denis Strikner

La  Descrizione della Grecia  di Pausania, detto il “Periegeta” (in greco, colui che gira),  ha un’importanza che va anche oltre la ricerca storico-archeologica

L’autore viaggiò a lungo nella penisola ellenica e, vunque si recasse, descriveva ciò che vedeva. Parlava della storia dei luoghi, al limite tra realtà e mitologia, delle tradizioni, della cultura e delle persone incontrate, inserendo considerazioni personali e indicazioni per i futuri viaggiatori. In pratica, fu il primo a scrivere una vera guida di viaggio, antenata, se vogliamo, delle attuali Lonly Planet e Rough Guide o delle ottocentesche Beadeker.

In un certo senso Pausania fu anche il primo reporter di viaggio della storia. Nel II secolo d.C. la Grecia era parte dell’Impero Romano e stava vivendo una sorta di “autunno dorato”. Si costruivano nuove città e monumenti ma l’epoca della grande fioritura classica era finita e da secoli si viveva un periodo di lento declino. La popolazione diminuiva, le città venivano abbandonate e gli antichi edifici andavano in rovina. Pausania descrive esattamente ciò che vede: la bellezza ma anche la decadenza di questo periodo.

Peloponneso: dove nacque l’Occidente

DirezioneItalia inaugura, con l’articolo,  Il Peloponneso, dove nacque l’Occidente, uno Speciale sulla Grecia. Verranno descritti i luoghi della periegesi di Pausania, storico e geografo del II secolo d.C., Un viaggio tra siti archeologici, luoghi insoliti e  paesaggi affascinanti e, a volte, immutati da secoli.

Archologia - Mario Fracasso

Attica, Beozia e Focide: in viaggio sulla macchina del tempo

Adistanza di un anno esatto dal primo reportage sulla Grecia, DirezioneItalia riprende il viaggio: da Atene arriveremo a Delfi, attraversando l’Attica e la Beozia, descrivendo i luoghi della periegesi di Pausania, storico e geografo del II secolo d.C.

Attica, Beozia, Focide

Annunci