L'Italia vista con gli occhi degli italiani

LENTAMENTE, ATTRAVERSO LA CIOCIARIA

Foto di Mario Fracasso e Diego Funaro
Testi di Mario Fracasso

La società moderna costringe a correre e mai camminare, a “saltare” da un luogo all’altro per vedere, vedere, vedere, senza darci la possibilità di osservare e riflettere. Ma una volta non era così! Una volta si viaggiava a piedi, in carro, a cavallo o a dorso di mulo, su tracciati che prevedevano soste nelle città, in monasteri o abbazie. “Costretti” alla lentezza, ma anche a riempirsi l’animo dei territori che si attraversavano. Delle emozioni e degli incontri, dello spettacolo della natura e dei popoli, dell’aria respirata, dei profumi e dei sapori. A due passi da Roma, ma lontanissima dal suo caos, c’è la Ciociaria. Corrisponde più o meno all’attuale provincia di Frosinone, anche se i suoi confini sono piuttosto discussi. Conosciuta anche come Terra di Lavoro, è un territorio spesso trascurato dai turisti che giungono per visitare la capitale. Nasconde, però, innumerevoli meraviglie: abbazie, monasteri e conventi, antiche città romane e pre-romane, borghi incantati e una natura mozzafiato che fanno di questa terra un luogo che ha bisogno di essere percorso lentamente, osservato, assimilato; perfetto sia per il viaggiatore che preferisca attraversare un territorio e non correre tra i monumenti, che per il turista che, dopo aver visitato le innumerevoli attrazioni dell’Urbe, voglia trovare pace e tranquillità. Perfetto per chiunque, passo dopo passo, voglia arricchire il proprio animo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...